Tu sei qui: Home domande frequenti

FAQ

 Domande frequenti   

 

MATERIALI e SERVIZI

 

Che tipo di materiale posso trovare nella Biblioteca dell’Area Scientifica?

La Biblioteca dell’Area Scientifica fornisce materiale cartaceo e on line relativamente ai seguenti settori disciplinari: scienze biologiche e ambientali, scienze della terra, matematica, chimica, fisica, informatica, medicina. I documenti cartacei assommano a ca. 40.000 volumi, mentre i periodici elettronici ammontano a oltre 5.700 titoli.

 

Come faccio a sapere quali libri e periodici possiede la biblioteca?

Tutto il patrimonio cartaceo della Biblioteca  e, più in generale, dell’ Ateneo, è ricercabile tramite il catalogo on-line, OPAC. Per le strategie di ricerca consultare la Breve guida al catalogo.

 

Dove posso trovare i libri segnalati nel Vedemecum?

La Biblioteca dell'Area Scientifica possiede almeno una copia di ogni testo segnalato nel vademecum della Facoltà di Scienze e Tecnologie; questi volumi, se presenti in un'unica copia, non sono ammessi al prestito, ma possono essere consultati in sede e vengono conservati nell'ufficio della Biblioteca. Per gli studenti di Farmacia è possibile consultare i volumi indicati nel proprio vademecum presso la Biblioteca Centrale Umanistica, in Via Saffi, 2. Il servizio librario dell'ERSU acquista presso la Biblioteca dell'Aquilone più copie dei libri segnalati nei Vademecum e li concede in prestito (vd. catalogo ERSU).

 

Quali servizi offre la Biblioteca dell’Area Scientifica?

Lettura e consultazione in sede di libri e periodici, prestito di libri; consultazione di cataloghi online, accesso a internet e a banche dati, supporto nelle ricerche bibliografiche, semplici e complesse.

 

I servizi di Biblioteca dell’Area Scientifica sono gratuiti?

Gli unici servizi a pagamento sono  la fotocopiatura dei documenti, che è un servizio esterno, il Prestito interbibliotecario e il Document delivery (fornitura di libri o articoli posseduti da altre biblioteche) che prevedono un rimborso spese. Per l’accesso a internet è necessario avere un username e password personali che vengono attribuiti dalla Segreteria studenti al momento dell’iscrizione.

 arrow-up

 

CATALOGO


Posso avere aiuto per fare una ricerca?

Il personale della biblioteca è a disposizione per ricerche semplici e per ricerche complesse. Per le ricerche complesse può essere utile prendere un appuntamento telefonando (0722.304241) o inviando una mail.

 

Qual è il percorso migliore per trovare il libro che sto cercando?

Il primo passo è quello di consultare il catalogo on-line, da qualsiasi postazione internet, inserendo nella maschera di ricerca pochi elementi sicuri che identificano il volume (es. cognome dell’autore e prime parole del titolo); una volta individuato il riferimento al libro che si sta cercando, cliccare su "localizzazioni"-"Bibl. Area Scientifica " e si troverà la collocazione del libro e l'eventuale disponibilità al prestito. La collocazione è la sigla segnalata in basso in lettere e numeri. Ad es. MD.03.0212 o B.02.0149.0001.
La collocazione indica la posizione del libro sugli scaffali; se a fianco della collocazione appare la dicitura “disponibile”, recarsi nello scaffale seguendo la segnaletica e prendere il volume. Se appare la dicitura "lo stato della copia non consente il prestito" o "documento per sola consultazione" il libro si trova all’interno dell’Ufficio della Biblioteca e per consultarlo ci si deve rivolgere ai Bibliotecari.

 

Posso sapere dal catalogo se un documento è già in prestito?

Sì, i cataloghi informano in tempo reale sulla situazione dei documenti, indicando se al momento della ricerca sono in prestito o disponibili.
Alla voce "Localizzazioni" presente nella parte alta di ogni scheda bibliografica sono elencate le biblioteche che possiedono il documento richiesto. Occorre selezionare una biblioteca per vedere, insieme alla collocazione, la disponibilità del documento:
- "Documento disponibile" indica che il documento, al momento della consultazione del catalogo, è disponibile al prestito;
- "Documento in prestito rientro previsto il ..." indica che il documento è in prestito e la data entro la quale è attesa la sua restituzione;
- "Documento per sola consultazione interna" indica che il documento non può essere prestato, ma soltanto consultato all'interno della biblioteca.

 

Cosa posso fare se il libro che sto cercando è già stato preso in prestito?

Il libro può essere prenotato con diritto di prelazione sul prestito presso la Biblioteca.

 

Posso trovare un articolo attraverso il catalogo?

I titoli degli articoli non si trovano nel catalogo: tramite catalogo si possono localizzare i titoli dei periodici nei quali sono stati pubblicati gli articoli. Se si conosce solo il titolo di un articolo, ma si ignora su quale rivista sia stato pubblicato, occorre fare una ricerca su banca dati o su motore di ricerca. E’ possibile chiedere aiuto al personale della biblioteca.

 

Cosa posso fare se nel Catalogo di Ateneo non è presente il libro che sto cercando?

Se non hai trovato il documento che cercavi nel nostro Catalogo, puoi provare nel Catalogo SBN (catalogo nazionale a cui aderiscono oltre 4000 biblioteche italiane) oppure nel Metaopac Azalai (attraverso cui si interrogano simultaneamente più cataloghi on-line), individuare una biblioteca che lo possiede e poi chiedere alla tua Biblioteca di richiederlo per te in prestito interbibliotecario (servizio soggetto a un rimborso spese).

 

Come posso sapere quali sono gli acquisti più recenti della biblioteca?

Consultando il Catalogo on line, cliccando sulla voce “Bollettino novità” posta in alto a destra e poi selezionando la Biblioteca e il periodo temporale di tuo interesse.

 arrow-up

 

PRESTITO


Cosa devo fare per prendere un libro in prestito?

L'utente che non ha mai preso libri in prestito in una delle Biblioteche del Sistema bibliotecario provinciale (vd. elenco) deve registrarsi; la registrazione  richiede pochi minuti e può avvenire presso qualsiasi biblioteca del Sistema bibliotecario provinciale, presentando il libretto d'iscrizione (per gli studenti dell'Ateneo) o un documento di identità (per i residenti nella provincia di Pesaro e Urbino).

 

Chi è ammesso al prestito?

Gli studenti iscritti regolarmente al corso di studi e i residenti della provincia di Pesaro e Urbino .

 

Quali documenti sono ammessi al prestito?

Sono ammessi al prestito tutti i volumi contrassegnati dall'indicazione "documento disponibile" nel catalogo del Sistema bibliotecario provinciale.

 

Quali documenti non sono ammessi al prestito?

Non sono ammessi aI prestito i dizionari, le enciclopedie, i periodici, i libri di testo segnalati nel vademecum, presenti in unica copia e le monografie conservate presso gli Istituti e i Dipartimenti.
Proprio perché necessari alla ricerca, i materiali di consultazione devono essere sempre disponibili per tutti e sono quindi esclusi dal prestito.

 

Quanti libri o altri documenti posso prendere in prestito?

Possono essere presi in prestito fino a 3 documenti.

 

Qual è la durata del prestito?

La durata del prestito è di 30 giorni.

 

Quali sono le modalità di restituzione dei documenti?

La restituzione può essere effettuata da chiunque direttamente in biblioteca o tramite servizio postale al seguente indirizzo: Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” , Biblioteca dell’Area Scientifica – Località Crocicchia - 61029 URBINO (PU).

 

Cosa succede se non restituisco un documento entro la data di scadenza del prestito?

Il ritardo nella restituzione comporta una sospensione dai servizi proporzionale alla durata del ritardo, comunque non inferiore a 1 mese.

 

Quali sono le mie responsabilità riguardo ai prestiti?

Al momento del prestito l'utente è tenuto a controllare l'integrità dei documenti e a segnalare eventuali anomalie; i danni riscontrati al rientro del documento saranno considerati di sua responsabilità, e dovrà provvedere alla sua sostituzione in accordo con i bibliotecari. La biblioteca rimane comunque proprietaria del documento danneggiato, in quanto bene demaniale.

 

Posso prorogare il prestito?

É possibile richiedere una proroga del prestito per i documenti non prenotati da altri utenti, presentandosi in biblioteca o chiamando lo 0722 304241 negli orari di apertura della biblioteca. La proroga ha una durata di 30 giorni.

 

Posso prenotare un documento?

I libri, già in prestito ad altri utenti, possono essere prenotati o rivolgendosi al personale di biblioteca  oppure effettuando la prenotazione direttamente dal catalogo della elettronico, richiedendo il codice lettore in biblioteca. Il libro prenotato resta a disposizione per 3 giorni dopo l'avviso telefonico al richiedente. Chi non è in regola con le restituzioni non può effettuare prenotazioni. E’ ammessa la prenotazione telefonica e via mail.

 

Potete procurare in prestito libri posseduti da altre biblioteche (prestito interbibliotecario)?

Il servizio di prestito interbibliotecario è garantito a tutti gli iscritti  all’Ateneo.
La biblioteca provvederà ad avvisare il lettore all'arrivo del documento.
Il lettore è tenuto a rispettare condizioni, restrizioni e rimborsi previsti dalla biblioteca prestante e dalla Biblioteca dell’Area Scientifica e risponde personalmente di eventuali smarrimenti o danneggiamenti alle pubblicazioni ricevute in prestito.

 

Potete procurare copia di libri o articoli posseduti da altre biblioteche (fornitura di documenti)?

È possibile richiedere copia di articoli o libri, nel rispetto delle normative sul copyright, ad altre biblioteche italiane che accettino la reciprocità nelle richieste. La disponibilità è da verificare per ogni singolo titolo da parte dei bibliotecari.
L'utente è tenuto a rispettare le condizioni, restrizioni e rimborsi previsti dalla biblioteca prestante e dalla Biblioteca dell’Area Scientifica, anche in caso di mancato ritiro del documento.

 arrow-up

 

INTERNET E RISORSE ELETTRONICHE


Cosa trovo a disposizione per navigare on line?

Nella Biblioteca dell’Area Scientifica sono presenti 8 PC al pubblico e la connessione wireless per collegarsi con il proprio notebook.

 

Come si accede alle postazioni internet?

L'accesso alle postazioni internet è gratuito e riservato agli studenti regolarmente iscritti. Per avviare la sessione è necessario digitare la propria ID (consegnata dalla Segreteria studenti al momento dell'iscrizione) e la propria password personale.

 

Come faccio a cercare dei documenti da scaricare in full text?

Per cercare un articolo in full text, bisogna innanzitutto vedere se la rivista in cui è stato pubblicato l'articolo è accessibile on line. Per avere l'elenco delle riviste elettroniche acquistate dall'Ateneo è necessario consultare il catalogo AtoZ. nella maschera "Trova" si può digitare il titolo del periodico per intero o utilizzando l'asterisco (*) per troncare le parole del titolo. Si possono ricercare soltanto i titoli delle riviste, non quelli degli articoli. Una volta individuata la rivista, si controlla se la copertura temporale d'accesso comprende l'anno in cui è stato pubblicato l'articolo; in caso affermativo si clicca sul link sottostante il titolo della rivista e si accede alla pagina web dell'editore. Selezionando l'anno, il volume e il fascicolo desiderato si arriva all'indice del fascicolo con l'elenco degli articoli pubblicati. Trovato l'articolo si può accedere alla consultazione cliccando sulle diciture Full text, PDF (è necessario aver scaricato il programma Adobe Acrobat) o HTML.

 

Perché non riesco a consultare un articolo di una rivista che compare su AtoZ?

Se il titolo della rivista compare nel catalogo dei periodici elettronici, ma l'articolo desiderato non è consultabile in full text, ci possono essere due ragioni: 1. non c'è la copertura temporale, quindi l'articolo è stato pubblicato in un anno del quale non abbiamo acquistato l'accesso (verificare la copertura temporale a fianco del link al sito dell'editore); 2. non sei connesso da una postazione in rete d'Ateneo, pertanto l'editore non riconosce il tuo indirizzo IP tra quelli abilitati all'accesso.

 

Posso stampare salvare e/o importare file?

Non è possibile stampare, ma è possibile salvare i documenti su cd rom e chiavi USB di proprietà dell’utente.

 

Cosa sono, come si individuano, selezionano e utilizzano le banche dati?

Le banche dati sono raccolte organizzate di informazioni su supporto digitale. Si possono consultare on line. Le banche dati bibliografiche sono il principale strumento per fare ricerche specialistiche, perché contengono non solo descrizioni di libri ma anche di articoli di riviste, saggi di opere miscellanee, interventi a convegni, poster, recensioni, rassegne, ecc.
Le banche dati in rete dell'Ateneo sono: elencate e descritte dal Catalogo Banche Dati, ricercabili per area disciplinare di appartenenza e per nome.

 

Organizzate corsi sull'utilizzo del catalogo e delle banche dati?

Sono previsti corsi gratuiti dedicati a tutti gli studenti che vogliano partecipare relativi  all'utilizzo del catalogo online del sistema bibliotecario unificato Pesaro e Urbino, al catalogo delle risorse elettroniche dell’Università degli Studi di Urbino e all’utilizzo delle banchedati.
Per informazioni consultare la pagina web, telefonare allo 0722-304241  o tramite mail

 arrow-up

Azioni sul documento


chiedi